Sinergie geologiche per l'ambiente
Sinergeo si aggiudica la gara per il monitoraggio delle risorgive in provincia di Vicenza
Progetto LIFE AQUOR

L’azione D4 del PROGETTO LIFE+10/ENV/IT/000380 AQUOR prevede la progettazione e l’attuazione di un monitoraggio della portata e della qualità chimico-fisica delle acque di risorgiva.
 
Il lavoro costituisce un’occasione stimolante per caratterizzare in modo organico e secondo un approccio applicativo la fascia dei fontanili, che rappresenta lo sfioro naturale del sistema non confinato pedemontano e di alta pianura. 

Le attività tecniche, da eseguire nei prossimi 6 mesi, si articolano in:
  • censimenti e schedature di almeno 300 capifonte,
  • rilievi geologici, idrogeologici e chimico-fisici estensivi,
  • misure quantitative con metodi sperimentali (correntometro doppler),
  • prelievi ed analisi di laboratorio delle acque a set ridotto ed esteso,
  • elaborazioni dei dati ed organizzazione di una banca dati informatizzata.

Tra le proposte migliorative Sinergeo ha offerto:
  • l’istituzione di una rete di misura pilota “permanente”, in corrispondenza ad alcuni fontanili particolarmente significativi,
  • la ricostruzione delle curve di taratura portata vs. livello,
  • il confronto dei dati di regime freatico con i dati di portata dei fontanili,
  • un primo bilancio di massa, per quanto concerne le caratteristiche chimiche delle acque sorgive, 
  • alcune analisi isotopiche inedite.

Con questa commessa Sinergeo consolida la propria conoscenza delle problematiche geoidrologiche relative alla media pianura veneta. 
 
A seguire un'immagine con il dominio del progetto AQUOR e l'ubicazione delle risorgive oggetto di indagine, andamento delle isofreatiche, i confini comunali e alcuni elementi idrografici.