Sinergie geologiche per l'ambiente
Nuova collaborazione tra Sinergeo e l’Università degli Studi di Padova.
Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca

In ottobre 2017 è iniziato presso la sede Sinergeo di Vicenza l’Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca, condiviso dal Corso di Dottorato presso il Dipartimento di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale (ICEA).

L’iniziativa permetterà ad una giovane dottoressa in possesso di laurea magistrale in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio di intraprendere un percorso innovativo di ricerca, in affiancamento diretto con l’impresa, che si occupa di problematiche idrogeologiche ed ambientali.

Gli obiettivi dello studio, che si svilupperà in un triennio, focalizzano l’attenzione sulla valutazione degli effetti riconducibili all’attività umana sulle falde idriche sotterranee.

Ci si propone di aggiornare, secondo un approccio quantitativo di analisi il quadro conoscitivo riferito ai molteplici fattori impattanti il sistema acquifero, quali pesticidi e nutrienti per agricoltura, oltre ad altri inquinanti derivati dall’industrializzazione e dall’urbanizzazione dell’alta e media pianura.

Il piano di lavoro prenderà in esame l’area pedemontana veneta, comparto unico nel suo genere per le complesse interazioni tra uso del territorio, sfruttamento delle risorse idriche e processi di ricarica delle idrostrutture ipogee.

Il progetto è stato promosso da Sinergeo, trovando fin da subito la massima disponibilità e l’interesse dell’accademia patavina.

Le opportunità di cooperazione tra impresa ed università si configurano come occasione di ricerca scientificamente rilevante, con ricadute concrete in ambito formativo e possibilità di sviluppo anche in quello occupazionale.

 

Per approfondimenti: http://www.unipd.it/altoapprendistato.