Sinergie geologiche per l'ambiente
Prosegue l’impegno di Sinergeo nell’ambito della emergenza PFAs
Composti perfluoro-alchilici

A livello internazionale il tema ambientale dei composti perfluoro-alchilici (PFAs) nelle acque potabili continua ad avere grande rilevanza scientifica, tecnologica e anche sociale (LINK).
 
La medesima problematica interessa notoriamente le acque sotterrane in una vasta area del Veneto: il caso regionale è stato di recente oggetto di un rapporto tecnico (LINK) emesso dalla World Health Organization (WHO).

Nell’ambito di differenti progetti professionali e di ricerca, che condividono l’obiettivo di individuare nuove fonti di approvvigionamento idropotabile, Sinergeo collabora con vari Gestori acquedottistici veneti afferenti a Viveracqua (LINK).
 
Gli interventi in itinere attengono in particolar modo ad investigazioni idrogeologiche ed a monitoraggi quali-quantitativi inediti dei sistemi acquiferi alluvionali ricompresi tra le province di Vicenza, Padova e Verona.
 
Tutte le azioni messe in campo successivamente alla fase di messa in sicurezza iniziale sono finalizzate a sostituire i centri di approvvigionamento pubblico risultati impattati da PFAs con punti di attingimento alternativi, di potenzialità e qualità adeguata. 
 
In relazione a quanto sopra sono previsti rilevanti potenziamenti infrastrutturali dell’assetto impiantistico degli acquedotti che costituiscono la rete regionale.