Sinergie geologiche per l'ambiente
La perimetrazione delle fasce di rispetto dei campi pozzi idropotabili di Verona
Un grande impegno, il prossimo obiettivo, una nuova responsabilità ambientale.

Sinergeo si aggiudica la gara per lo svolgimento di ricerche idrogeologiche inedite presso le 6 centrali acquedottistiche, che assicurano il soddisfacimento del fabbisogno potabile di Verona.
 
L’incarico prende avvio con la caratterizzazione quali-quantitiva di 32 pozzi di presa acquedottistici attivi, in grado di erogare complessivamente circa 30 milioni di metri cubi all’anno di acqua sotterranea di ottima qualità. 
 
Si tratta di attività tecniche assai sofisticate e complesse, che saranno effettuate in ottemperanza all’art. 94 del D. Lgs. 152/2006 ed in stretta osservanza alle recenti disposizioni regionali di cui alla DGRV 1621/2019.
 
Il procedimento di definizione delle aree di tutela delle acque sotterranee destinate al consumo umano è finalizzato alla protezione della risorsa, con particolare attenzione alla verifica dei criteri di vulnerabilità del territorio e di sostenibilità degli esercizi. Le risultanze delle indagini risultano peraltro prodromiche alla implementazione dei Piani di Sicurezza delle Acque, in capo al Gestore del Servizio Idrico Integrato.
 
Per assicurare la migliore conduzione delle attività, il cui svolgimento richiederà almeno un anno di prove, misure di campo ed approfondimenti idrogeologici interpretativi, Sinergeo mette in campo una decina di tecnici laureati, con elevata specializzazione ed esperienza pluriennale nell’ambito delle prove di pompaggio, del monitoraggio automatico degli acquiferi, del trattamento statistico dei dati e della modellistica numerica previsionale. La validazione conclusiva dei risultati potrà essere ottimizzata grazie alle particolari competenze acquisite da uno specialista del Gruppo di Lavoro, che ha ufficialmente conseguito la certificazione di team leader per i PSA in conformità alle “Linee guida nazionali per la valutazione e gestione del rischio nella filiera delle acque destinate al consumo umano secondo il modello dei Water Safety Plan”.
 
Con questo prestigioso ed importante affidamento la società consolida la propria esperienza nel campo delle indagini idrogeologiche a supporto delle captazioni pubbliche di acque sotterranee.